castello abbiategrasso 1L’atmosfera misteriosa della vita di corte di chi ha governato un tempo sui nostri paesi, rivive ancora oggi in quelle che sono state le loro dimore.  In alcuni Comuni dell’abbiatense spiccano maestosi castelli di origine medievale che aspettano per una visita gli appassionati di storia locale o i curiosi attratti dagli intrighi della nobiltà.

Primo fra tutti, merita una di essere visto il Castello Visconteo di Abbiategrasso, situato tra le attuali Piazza Castello e Piazza Garibaldi. Prototipo per le fortificazioni viscontee, costruito intorno al XIII secolo, dopo vari passaggi di proprietà, fasi di restauro e tentativi di demolizione, è oggi sede della Biblioteca Civica.

 

Dirigetevi poi a Rosate; poco distante dalla Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano,  ammirate ciò che resta del castello della famiglia Avogadri. Inserito in un parco pubblico, l’antica dimora venne costruita tra il 1323 e il 1329. Costituito da mattoni ed intonaco, il castello ancora oggi è caratterizzato da una torretta a tre piani con una grande finestra ad arcate multiple in cotto e merlatura ghibellina. Si notano anche gli scassi per i bolzoni del ponte levatoio.

 

Proseguite la visita raggiungendo Cusago. Lì, in piazza Soncino, troverete il Castello Visconteo. Sorto originariamente nel 1370 come residenza di campagna di Bernabò Visconti, mostra oggi i caratteri ricevuti in epoca sforzesca per volere di Ludovico il Moro, che lo fece trasformare in palazzo. Al momento sono in corso lavori di ristrutturazione e si può visitare il castello solo esternamente.

 

Non dimenticatevi del Castello di Ozzero, un'antica opera viscontea che secoli successivi alla sua costruzione è divenuta un palazzo residenziale di stile barocco con un ampio cortile interno e un porticato: la Villa Bianchi Calvi. Oggi, di proprietà privata e pertanto non visitabile, in alcune occasioni viene aperta al pubblico.

 

Se avete ancora tempo a disposizione, ricordatevi che a Vermezzo, in prossimità della strada provinciale 30, la Cascina Grande, oggi azienda agricola privata, è stata costruita negli anni venti del Novecento, come una piccola riproduzione del Castello Sforzesco di Milano. Pur non avendo origine antiche, è una struttura particolare che merita di essere vista, alla fine di un pomeriggio trascorso tra le corti di Lombardia.

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok